La Spezia e l’origine del suo nome

La Spezia “una storia millenaria” ma un’etimologia ancora incerta

La Spezia e la sua provincia, come testimoniato da numerose fonti archeologiche, venne abitata già in epoca preistorica. Infatti reperti dell’età del bronzo e dell’età del ferro sono stati rinvenuti in varie occasioni sulle colline e nella piana del Golfo e nelle vallate adiacenti. Da qui, viste le sue antiche testimonianze, nasce spontanea la curiosità legata al suo curioso nome, che prevede perfino un articolo davanti.

La Spezia presenta una curiosa etimologia, a cui non si è ancora giunti ad una risposta definitiva. Alcuni sostengono che la prima comparsa del nome spezia sia da far risalire  ad un documento del 1256 dove viene citata la località in cui un documento viene emanato “Spezam” per l’appunto, unitamente ad un altro del 1260 dove appare la voce speciam.

Altre interpretazioni, come quelle di Landinelli e Bonaventura De Rossi La Spezia sarebbe riconducibile a termini come Ospizia o da Ospitium. Vocaboli legati alla presenza in loco di un ospitale atto al ricovero dei pellegrini, dei viandanti e pescatori in cerca di riparo dopo la decadenza di Luni.

Ulteriori etimologie vedono Spedia (da ab expediendo) derivare da un centro per il commercio e la spedizione del sale, sal album.

Una illustre interpretazione, del Formentini, farebbe derivare il nome da un documento datato 1081, presente nelle carte del Monastero del Tino, dove si cita un fossato chiamato Pieza. Tale sarebbe da ricondurre ad una derivazione di “palus”, palude, palus-> paleza-> speza-> spezia.

Quindi molte interpretazioni, ma nessuna conclusione univoca. Con ciò la comunità degli studiosi non è ancora giunta ad versione condivisa circa l’etimologia del nome La Spezia.

About

ti potrebbe interessare anche...

Rispondi