Fatica sole e mare, il vino tra le Cinque Terre e la Toscana

Una produzione di eccellenza

Una terra nata per la produzione di ottimo vino

Le Province di La Spezia e di Massa-Carrara, nonostante la rivalità che si protrae da tempi immemori, hanno molte cose le accomuna.

Una di queste è senza dubbio la cultura enologica.

Infatti, è possibile apprezzare diverse tipologie di vino, partendo dal blasonato Sciacchetrà delle Cinque Terre, per passare al Vermentino dei Colli di Luni ed al Candia dei Colli Apuani DOC.

Sciacchetrà

Lo Sciacchetrà è un vino passito conosciuto in tutto il mondo.

Prodotto nelle Cinque Terre e soggetto ad un rigido disciplinare, è un vino liquoroso, fruttato e dolce.

Un tesoro prodotto su un terreno impervio e difficile, ma che gode della salinità del mare che contribuisce  alla formazione del suo gusto inconfondibile.

Famose sono le sue terrazze che hanno contribuito a ricavare sui pendii scoscesi strisce di terreno da dedicare, con amorevole cura, alla produzione vinicola.

Vermentino dei colli di luni

La Val di Magra è un terreno fertile in campo enologico.

Sono diverse le aziende che si sono affermate in questo settore toccando i vertici del mondo con i loro prodotti.

Il loro prodotto di punta è fuor di dubbio il vermentino.

Un vino versatile che può accompagnare le varie pietanze  a base di pesc,e come anche il dessert.

Un terreno che si presta alle colture e che, a differenza delle Cinque Terre e del Candia, risulta più facilmente gestibile.

Candia dei Colli Apunai Doc.

Anche in questo caso, si entra nella vicina Toscana e precisamente nella provincia di Massa-Carrara, il vermentino regna sovrano con la produzione del Candia dei Colli Apuani DOC.

Coltivato in una striscia di terra arroccata sulle colline Apuane, questo vitigno (vermentino) gode di una posizione assolata che permette raccolti in grado di fornire un prodotto di eccellenza.

Come per lo sciacchetrà, l’influsso del salmastro proveniente dal vicino mare contribuisce a conferirgli toni unici.

I vignaioli sono dei veri eroi, al pari dei produttori di sciacchetrà, poiché in entrambi i casi sono riusciti a domare la natura selvaggia delle ripide colline ottenendone i frutti con fatica e sudore e amore.

Come si vede le due province confinanti sono imparentate quanto alla produzione di eccellenze nel settore vinicolo.

Un settore in forte crescita che ogni anno ci regala emozioni al palato.

 

 

About

ti potrebbe interessare anche...

Rispondi